Novi Hockey-Diavoli Vicenza 1-2

Novi VicenzaIl Novi Hockey sfiora il colpaccio contro i Diavoli Vicenza, nella settima giornata di A1 i ragazzi di coach Tarantola giocano un’ottima partita e perdono col minimo scarto contro i veneti, finalisti scudetto nella scorsa stagione. Sulla carta era una partita senza storia ma con un’ottima prova i biancorossi sfiorano il pareggio e fanno faticare più del previsto gli avversari.
Partita molto combattuta ed emozionante sin dall’inizio, il Vicenza prova subito ad imporre il suo gioco andando più volte al tiro, senza però riuscire a scardinare la difesa biancorossa. Il Novi gioca di rimessa pungendo in contropiede. Il Vicenza fa molto possesso di disco ma senza trovare la via del gol, il Novi prova con una bella azione di Delesalle ma Alberti è attento tra i pali.
L’equilibrio si sblocca a 10′ dall’intervallo, Vicenza sfrutta al meglio il primo power-play della serata e va in rete con il capitano Roffo. I veneti provano subito a chiudere il match ma Gadioli fa buona guardia. A 4′ dall’intervallo arriva il pari, Parodi ruba un disco in attacco e trafigge Alberti con un gran tiro sulla sinistra. 1-1 che fa esplodere il pattinodromo.

Nella ripresa non cambia l’inerzia del match, Vicenza attacca a pieno organico e Novi riesce a rendersi pericoloso con rapide ripartenze. Dopo 3′ però i veneti si riportano in vantaggio con un gran tiro di Pozzan che si insacca sulla sinistra. Novi non demorde e continua a giocare con ordine, in difesa il portiere novese Gadioli chiude ogni spiraglio. Nel finale i padroni di casa, sospinti anche da un gran tifo cercano la via del pareggio intimorendo Vicenza, ma il colpaccio non riesce.
La partita termina 2-1 per gli ospiti, bella prova e anche un pizzico di rammarico per un punto che si poteva conquistare con un po’ di esperienza in più, ma anche soddisfazione per aver giocato alla pari con una squadra molto quotata.

Ora si ritorna in pista in vista del doppio impegno del prossimo week-end. Sabato 14 a Novi contro la Polisportiva Molinese, una delle squadre più in forma del momento, e domenica 15 ci sarà invece il recupero del derby contro Monleale, sospeso per campo impraticabile alla fine di ottobre. Sugli altri campi intanto continua la cavalcata di Milano che sconfigge anche Padova per 4-2 e prosegue a punteggio pieno. Molinese riesce a fermare Cittadella sul 4-4, Monleale vince su Roma e Asiago sconfigge Verona. Rimane molto aperta la lotta per i primi 4 posti, che danno accesso ai play-off con 5 squadre in 3 punti. In coda Novi e Mammuth Roma con 4 punti hanno un piccolo vantaggio su Verona fermo a 0.

Domenica invece esordio stagionale per i nostri giovani dell’Under14 che hanno sfidato i pari età del Milano24 e del Real Torino. I giovani guidati dai coach Marchi e Bisogno hanno vinto per 10-3 il primo match contro Milano24 disputando un’ottima partita, hanno poi dovuto cedere per 10-1 contro il Real Torino. Nell’altra partita i torinesi hanno sconfitto anche Milano24 per 13-0. Bella giornata di sport per tutti i nostri giovani.

(Clicca per ingrandire-Foto Crisci)